Neh! Langhe Doc Rosso

Neh! Langhe Doc Rosso

Tipologia: rosso

Vitigno: Dolcetto, Barbera e Nebbiolo in percentuali variabili, occasionalmente sono presenti altre varietà a bacca rossa coltivate nel territorio.

Tecniche produttive: l’uva viene raccolta a mano e posta in cassette forate per garantire la miglior conservazione fino alla fase di trasformazione. Essa viene diraspata e il mosto ottenuto fermenta spontaneamente, mantenendo la temperatura al di sotto di 30°C. I frequenti rimontaggi garantiscono l’estrazione del colore limitando l’estrazione dei tannini più aggressivi. Alla svinatura segue la fermentazione malolattica e la composizione della massa: assemblando i vini in percentuali variabili al fine di mantenere costanti le caratteristiche di questo prodotto.. Dopo l’imbottigliamento il vino, che ha riposato per un breve periodo, è posto sul mercato.

Note organolettiche: la sensazione olfattiva presenta intense note fruttate che si ripropongono al palato, dove domina la piacevolezza del frutto estivo (ciliegia, susina, marasca) con finale ampio e persistente, lievemente tannico ed asciutto. Vino di buona struttura e medio corpo, presenta colore rosso rubino piuttosto intenso.

Tecnica di servizio con note particolari di abbinamento: creato per il consumo quotidiano, questo vino, servito a temperatura ambiente, è ottimo in ogni occasione: può essere il prodotto di consumo nel wine-bar, è perfetto anche come aperitivo o semplicemente può accompagnare il pasto.

Curiosità: “Neh!” è l’espressione piemontese che ha fatto il giro del mondo. Questa parola viene usata come rafforzativo nelle affermazioni positive ed è caratteristica del gergo quotidiano di
questa zona. La stessa parola in altre lingue europee, può avere un significato curioso ed intrigante, se riferita ad un vino.